Coronavirus, 29 Aprile 2020 dati giornalieri con percentuali di incremento giornaliero (Fonti: Protezione Civile e Ministero dell’Interno) e dati nascite dal 1 gennaio 2020 ad oggi

in Salute

di Amedeo Gentile

Calano ancora terapie intensive e ricoverati con sintomi

Continua l’impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le componenti e strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.
In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 29 aprile, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 203.591, con un incremento rispetto a ieri di 2.086 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 104.657, con una decrescita di 548 assistiti rispetto a ieri.
Tra gli attualmente positivi 1.795 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 68 pazienti rispetto a ieri.
19.210 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 513 pazienti rispetto a ieri.
83.652 persone, pari al 80% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.
Rispetto a ieri i deceduti sono 323 e portano il totale a 27.682. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 71.252, con un incremento di 2.311 persone rispetto a ieri.
Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 36.122 in Lombardia, 15.521 in Piemonte, 11.862 in Emilia Romagna, 8.369 in Veneto, 5.663 in Toscana, 3.576 in Liguria, 4.535 nel Lazio, 3.347 nelle Marche, 2.782 in Campania, 2.927 in Puglia, 1.463 nella Provincia autonoma di Trento, 2.145 in Sicilia, 1.227 in Friuli Venezia Giulia, 1.976 in Abruzzo, 845 nella Provincia autonoma di Bolzano, 261 in Umbria, 761 in Sardegna, 135 in Valle d’Aosta, 753 in Calabria, 194 in Basilicata e 193 in Molise.
La curva epidemica che registra i contagi totali giorno su giorno segna oggi, 29 aprile, +1,0% (come il giorno precedente). Molto più alto tuttavia il numero dei tamponi elaborati: 63.826 contro i 57.272 di ieri. Il numero dei contagiati totali è di 203.591, con 104.657 infezioni in corso, 71.252 guarigioni e 27.682 deceduti. Scendono ancora, per il 26esimo giorno consecutivo, i pazienti in terapia intensiva: 1.795 contro i 1.863 del giorno precedente. Molto bene la Lombardia: la curva epidemica cala al +1,0% (ieri +1,1%) nonostante un numero record (assoluto) di tamponi: 14.472 contro gli 8.573 del giorno precedente. I contagi totali sono 75.134, con un incremento di 786 unità. Prosegue il calo del numero dei pazienti ricoverati (-160) e di quelli in terapia intensiva (-21).


CONTROLLI E DENUNCE
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Aprile 2020, ore 16:30
Continua il monitoraggio delle Forze di polizia sul rispetto delle norme anti-contagio
Le Forze di polizia proseguono in tutta Italia i controlli sul rispetto delle misure di emergenza anti-contagio da Coronavirus.
Martedì 28 aprile sono state fatte verifiche su 256.354 persone e 105.790 esercizi e attività commerciali.
Sul totale delle persone controllate ieri, 4.691 hanno ricevuto sanzioni amministrative, 48 sono state denunciate per falsa dichiarazione o attestazione e 5 per violazione dei divieti di allontanamento dall’abitazione legati alla quarantena.
Per quanto riguarda i titolari degli esercizi/attività commerciali verificati, 134 sono stati sanzionati; 28 i provvedimenti di chiusura.
Questo il bilancio dei dati complessivi dall’11 marzo al 28 aprile: 11.117.385 persone e 4.338.099 esercizi/attività controllati.
Ricordiamo a tutti che con l’entrata in vigore del decreto legge n.19/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, è efficace il nuovo sistema sanzionatorio previso all’art.4, che tra l’altro, prevede, nelle ipotesi di mancato rispetto delle misure di contenimento del contagio da coronavirus, l’applicazione, salvo che il fatto costituisca reato, della sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3000. Pertanto, non si applicano più le sanzioni contravvenzionali precedentemente previste dall’art. 650 c.p.
Il nuovo regime sanzionatorio riguarda anche alle violazioni commesse alla data di entrata in vigore del decreto legge ma, in tali casi, le sanzioni amministrative sono applicate nella misura minima ridotta alla metà.

NASCITE BAMBINI IN ITALIA
Pensiamo di fornire un dato positivo e poco conosciuto, ma che probabilmente meglio di altri da il senso della vita ed esattamente i dati dei bambini nati in Italia fino a oggi alle ore 19:15:
BAMBINI NATI IN ITALIA OGGI: 1.023
BAMBINI NATI IN ITALIA DALL’INIZIO DELL’ANNO AD OGGI: 149.797, ben 5.041 bambini nati negli ultimi 3 giorni

Diamo il benvenuto al mondo a queste vite che rappresentano il futuro della nostra Italia!!
La vita va avanti, sempre e comunque!

vivalavita

Ultime da Salute

Vai a Inizio pagina