Roma, Pallotta in un team segreto che studia la cura anti Coronavirus

in MAIN/Sport

In tutto il mondo si sta cercando la cura antiCoronavirus, ma negli Stati Uniti secondo il Wall Street Journal sarebbe nato un gruppo segreto di scienziati e miliardari che starebbe studiando come risolvere l’emergenza una volta per tutte. Nel team che poi presenterebbe il progetto alla Casa Bianca è presente anche il presidente della Roma James Pallotta. 

Il team di ricerca è guidato dal medico Tom Cahill, che a Pallotta è stato presentato dal figlio. E da lì è iniziata una collaborazione per la Raptor Group, che tra i suoi business di investimento ha anche quello dell’assistenza sanitaria. Il team comprende biologi, chimici, un immunobiologo, un neurobiologo, un cronobiologo, un oncologo, un gastroenterologo, un epidemiologo e uno scienziato nucleare. Tra gli scienziati al centro del progetto anche Michael Rosbash, vincitore del Premio Nobel per il 2017. 

La task force ha analizzato per settimane le principali pubblicazioni scientifiche sulle patologie virali: ora punta sulla sperimentazione di farmaci già esistenti ma non sull’idrossiclorochina, il medicinale del quale Donald Trump ha parlato per settimane, per loro considerato inefficace. Secondo il gruppo la risposta potrebbe essere la somministrazione di dosi molto maggiori di farmaci usati contro l’ebola.

Corriere dello Sport

Ultime da MAIN

Vai a Inizio pagina