Coronavirus, fumata nera all’Eurogruppo: manca l’accordo, tutto rimandato a giovedì. Centeno: “Non abbiamo ancora trovato intesa”

in Esteri

Si conclude con un nulla di fatto la riunione dei ministri delle Finanze europei, chiamati a trovare un punto d’incontro da proporre al prossimo Consiglio Ue sulle misure economiche da adottare per sostenere i Paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus. Una fumata nera che arriva dopo 16 ore di colloqui in videoconferenza tra i 27 titolari del Tesoro europei, iniziata alle 16 di martedì e conclusasi solo alle 8 di mercoledì mattina. Ad annunciare lo stop ai colloqui e il rinvio dell’Eurogruppo a giovedì, con conseguente annulamento anche della conferenza stampa che era prevista per le 10 di mercoledì, è stato il presidente Mario Centeno su Twitter: “Dopo 16 ore di discussione – ha scritto – ci siamo avvicinati a un’intesa ma ancora non ci siamo. Ho sospeso l’Eurogruppo che riprenderà domani. Il mio obiettivo rimane quello di creare una forte rete di protezione contro le conseguenze del Covid-19“. Il fatto quotidiano