Decreto imprese, l’ultima bozza. Conte in conferenza stampa

in Politica

Terminato Cdm sull’emergenza economica, raggiunta l’intesa sul pacchetto liquidità da dare alle aziende

E’ stata raggiunta l’intesa sul pacchetto liquidità da dare alle imprese: saranno in tutto 750 miliardi, 400 miliardi col nuovo dl che si sommano ai 350 già previsti nel decreto ‘Cura Italia’. La bozza del decreto imprese anti-Coronavirus del 6 aprile 2020 prevede una garanzia del 100% sui prestiti per le pmi, più fondi agli ospedali Covid, lo stop delle tasse a tutte le imprese e le partite Iva che hanno perso fatturato a marzo – almeno il 33% per quelle fino a 50 milioni e il 50% per le altre e sgravi per le imprese che acquistano mascherine. Questi i principali punti del decreto approvati nel Consiglio dei ministri. quotidiano.net

Liquidità alle imprese

Sarà Sace a concedere le garanzie per la liquidità alle imprese, fino a 200 miliardi di cui almeno 30 dedicati a piccole e medie imprese, autonomi e partite Iva che abbiano già usato appieno il ricorso al Fondo di garanzia per le Pmi. Sace resterà a Cassa depositi e prestiti, ma non sarà più soggetta “all’attività di direzione e coordinamento” di Cdp. Sarà il Mef a ricoprire ruolo di indirizzo e coordinamento.

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina