Boris Johnson è stato ricoverato in terapia intensiva

in Esteri

Il primo ministro britannico Boris Johnson è stato ricoverato in terapia intensiva per il peggioramento dei sintomi da Covid-19, la malattia provocata dal coronavirus.Johnson era risultato positivo al coronavirus il 27 marzo e domenica era stato ricoverato al St Thomas’ Hospital di Londra per il persistere di alcuni sintomi legati alla malattia. Lunedì sera le sue condizioni sono peggiorate ed è stato deciso il trasferimento in terapia intensiva, dice un comunicato del governo: Johnson è cosciente ed è stato spostato nel reparto di terapia intensiva in via precauzionale, nel caso dovesse aver bisogno della respirazione assistita.Nei prossimi giorni il ministro degli Esteri Dominic Raab prenderà il posto di Johnson come capo del governo “dove necessario”. Johnson ha 55 anni ed è primo ministro dal luglio 2019. Ilpost