Forte terremoto negli USA, tremano Idaho e Oregon

in Esteri

Una forte scossa di terremoto è stata registrata oggi 1 aprile 2020, alle 01.52 (ora italiana) negli USA occidentali sulle Montagne Rocciose. Ora locale 17.52 del 31 marzo.Secondo i dati ufficiali dell’USGS (centro sismico americano) il terremoto ha raggiunto la magnitudo 6.5 sulla scala richter, mentre l’ipocentro è stato individuato a 10 km di profondità. Epicentro del sisma localizzato esattamente nello Stato di Idaho, sulle Montagne Rocciose, all’interno della Salmon-Challis National Forest.Il terremoto è stato avvertito nitidamente in un raggio di oltre 800 km fra vari Stati americani: panico nell’Idaho, specie nei centri abitati più vicini come Stanley, Bonanza, Torreys, Challis (10-30 km dall’epicentro); paura anche nell’Oregon, nel Wyoming, nel Montana e nello stato di Washington. Fortunatamente non dovrebbero esserci danni gravi, feriti o vittime grazie all’epicentro in zona disabitata, tra le montagne. Nei piccoli centri urbani più vicini la gente parla di un forte tremore durato oltre 30 secondi, tanta paura ma al momento nessun crollo.Segnalate invece delle frane lungo i versanti montuosi e nel Snake River Canyon, nell’Idaho. I meteo