Coronavirus, la Turchia chiude i confini con l’Ue

in Esteri

La Turchia ha deciso di chiudere dalla mezzanotte i confini con Grecia e Bulgaria per contrastare la diffusione del coronavirus. Lo riferiscono le tv locali, citando una circolare inviata dal ministero dell’Interno di Ankara. Intanto, il presidente Recep Tayyip Erdogan ha annunciato un pacchetto di misure da circa 15 miliardi di dollari per contrastare gli effetti economici del virus nel Paese Tgcom24