Coronavirus: la Danimarca vaccina il popolo danese.

in Salute

Come mai l’Italia non ha il vaccino?

La Danimarca ha approvato una legge di emergenza che consente al governo di costringere le persone a prendere un vaccino per il Coronavirus. Lo riporta la testata danese The Local.

La legge di emergenza conferisce alle autorità ampi poteri per affrontare la pandemia di COVID-19 e rimarrà in vigore fino al marzo 2021.

I cittadini che si rifiutano di sottoporsi al test per il Coronavirus dovranno affrontare multe e tempo di detenzione potenziale, e sarà loro impedito di entrare in negozi, negozi di alimentari, istituzioni pubbliche e ospedali, ma sarà anche loro vietato l’uso dei trasporti pubblici.

Oltre a far rispettare le misure di quarantena, la legge consente anche alle autorità di forzare le persone a essere vaccinate, anche se al momento non esiste alcuna vaccinazione per il virus

«Oltre a far rispettare le misure di quarantena, la legge consente anche alle autorità di forzare le persone a essere vaccinate, anche se al momento non esiste alcuna vaccinazione per il virus», riferisce il giornale danese.

La professoressa di giurisprudenza dell’Università di Copenaghen, Jens Elo Rytter, ha affermato che le nuove misure sono «sicuramente le più estreme dalla seconda guerra mondiale».

La bozza iniziale della legge era ancora più draconiana e avrebbe permesso alla polizia di entrare in case private senza un mandato se si sospettava un’infezione da Coronavirus.

Tuttavia, questa misura è stata abbandonata dopo l’opposizione di altri partiti in Parlamento.

Attualmente la Danimarca ha registrato 875 casi di Coronavirus e ha registrato 2 decessi.

Ultime da Salute

Vai a Inizio pagina