Coronavirus Dati giornalieri del Coronavirus con percentuali di incremento giornaliero (Fonte Protezione Civile)

in Salute

Possiamo vedere dai dati forniti oggi 18 marzo, che fortunatamente c’è stato un deciso incremento di quasi il 37% del numero dei guariti, ma anche purtroppo una impennata del numero dei decessi che solo oggi sono stati 475 raggiungendo l’importante cifra di 2.978 decessi dall’inizio della crisi del Coronavirus e quindi la battaglia sarà ancora lunga.

Dobbiamo anche sottolineare un dato poco conosciuto e cioè che gli operatori sanitari contagiati dal coronavirus sono 2.629, ovvero l’8,3% dei casi totali, che è una percentuale più che doppia rispetto agli stessi dati della Cina. Questo è quanto emerge da una rielaborazione della Fondazione Gimbe aggiornata al 17 marzo 2020 su dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità e quindi evidentemente procedure e dispositivi di protezione per gli operatori sanitari sono ancora inadeguati.

CONTROLLI E DENUNCE
I dati si riferiscono ai controlli effettuati dalle Forze di Polizia, che come sappiamo sono stati intensificati negli ultimi giorni.
Solo il giorno 16 Marzo sono state controllate 172.720 persone e 7.890 sono state denunciate. Sempre il 16 Marzo, gli esercizi commerciali controllati sono stati 97.551, sono stati denunciati 217 esercenti e sospesa l’attività di 22 esercizi commerciali.
Salgono così a:

  • 838.200 le persone controllate dall’11 al 16 marzo 2020;
  • 35.506 quelle denunciate ex articolo 650 C. P.;
  • 722 le denunce ex articolo 495 C. P.:
  • 415.502 gli esercizi commerciali controllati e 1.319 i titolari denunciati.
    Ultimo aggiornamento: martedì 17 marzo 2020, ore 22:50 (Fonte Ministero dell’Interno)

Ribadiamo come sia determinante fornirsi del nuovo modulo di autocertificazione rilasciato ieri dal Ministero dell’Interno, ma soprattutto seguire assolutamente le regole che le Autorità hanno diffuso, in particolare non bisogna assolutamente uscire da casa.

Solo un grande sforzo comune porterà ad un risultato importante!

Amedeo Gentile

Ultime da Salute

Vai a Inizio pagina