Coronavirus, Spagna schiera l’esercito. Germania blocca alcune frontiere. New York chiude tutte le scuole

in Esteri

A Parigi l’allarme del ministro dell’Educazione Blanquer: “A rischio oltre il 50% della popolazione”. Trump negativo al test. In Spagna duemila casi e oltre 100 morti in 24 ore. In Olanda lunghe file per comprare cannabis

 Il contagio da coronavirus si estende e aumenta il numero dei Paesi che adottano misure draconiane. I decessi nel mondo hanno superato quota 6mila, dopo l’annuncio della Spagna di 105 nuovi morti nelle ultime 24 ore. In totale, 6.036 persone sono morte e 159.844 sono state contagiate in tutto il mondo.

In Spagna l’esercito ha iniziato a pattugliare le strade di Madrid e di altre città nei luoghi dove si possono creare assembramenti come le stazioni di treni e autobus. New York chiude tutte le scuole pubbliche da domani, ha detto il governatore dello stato Andrew Cuomo. Intanto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, risultato negativo al test, sta cercando di accaparrarsi l’esclusiva del vaccino….continua repubblica.it

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina