Coronavirus: saliti a 11 i contagi in A, Conte e Messi: ‘Restate a casa!’. La Uefa: ‘Pronti a rinviare Euro2020’

in Sport

Il coronavirus è una pandemia. L’emergenza influenza anche il mondo dello sport

Così Kluivert ha parlato a telegraaf.nldella situazione: “Sono nella mia casa nella Capitale e non posso fare molto. Il club non mi permette di uscire, quindi mi alleno solo un po’ per conto mio”.

Un piccolo, grande gesto per dimostrare la propria vicinanza a medici, infermieri e tutti coloro che lottano contro il coronavirus. L’attaccante dell’Atalanta Josip Ilicic ha donato all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo il pallone con cui ha realizzato i quattro gol al Valencia nel ritorno degli ottavi di Champions League: “Anche noi al vostro fianco, i nostri angeli, per vincere la partita più importante”.

Dopo Fabio Depaoli, anche Bartosz Bereszyński ha annunciato la sua positività al coronavirus. “Sfortunatamente sono risultato positivo al Covid-19. Sto bene, ma nonostante le precauzioni, non sono riuscito a evitare l’infezione da virus. Vi chiedo di restare a casa”. 

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha mandato un video-messaggio a tutti i tifosi attraverso Sky Sport: “Mi raccomando, state a casa e rispettiamo le regole. E’ l’unico modo per fronteggiare l’emergenza, è un momento difficile, ma uniti ce la faremo. Forza e coraggio!”. 


Depaoli positivo. È lui il sesto giocatore della Sampdoria contagiato. Lo ha annunciato sul suo profilo Instagramufficiale.

Evelina Christillin, componente dell’Esecutivo dell’Uefa, ha parlato del possibile slittamento degli Europei e del destino delle coppe europee

Lionel Messi manda un messaggio di speranza e incoraggiamento tramite i propri profili social: “Forza a chi combatte il coronavirus, la salute viene prima di tutto”. 

Dopo una conference-call tra il presidente Enrico Preziosi, i dirigenti, l’allenatore Davide Nicola e il dottor Pietro Gatto e sulla base dei consigli contenuti in un comunicato diramato oggi dai medici della Serie A, il Genoa ha deciso di sospendere l’attività degli allenamenti previsti da lunedì fino a nuove indicazioni. La decisione è rispettosa dell’interesse di tutti i tesserati e delle loro famiglie.  segue su calciomercato.com

Ultime da Sport

Vai a Inizio pagina