Coronavirus, diretta. Stop a Uefa e Europa League. Borse rimbalzano. Anche Francia e Germania chiudono le scuole. Cina, solo 8 casi

in Sport

Il Coronavirus rallenta la sua corsa in Cina (ieri solo 8 casi) ma esplode in Europa. E mentre l’Italia attende il picco dell’epidemia, anche altri Paesi europei cominciano finalmente a muoversi: Francia, Germania e Belgio chiuderanno le scuole. La Uefa ha deciso lo stop a Champions e Europa League. Le Borse rimbalzano dopo il tonfo di ieri.Coronavirus, studio della Ragioneria: «Fuori dal tunnel ad aprile». ​Picco tra lunedì e martedìNostalgia di Draghi/ Il grave errore di Francoforte fa male al Paese – di Osvaldo De Paolini.. Stop a Champions e Europa League. Dopo il rinvio delle partite di Real Madrid e Juventus la Uefa ha ufficializzato lo stop a tutte le partite di Champions ed Europa League valide per gli ottavi di finale previste la prossima settimana. La decisione, sottolinea la Bbc, è stata presa dopo una riunione in conference call con i rappresentanti delle 55 federzioni e delle leghe nazionali. la riunione è stata aggiornata a martedì prossimo per valutare ulteriori provvedimenti. Cancellata Inghilterra-Italia. La Federcalcio inglese ha appena confermato che anche l’amichevole contro l’ Italia, in programma venerdì 27 marzo a Wembley, è stata cancellata. Almeno fino al prossimo 3 aprile – ha dichiarato un dirigente della Fa all’Ansa – tutto il calcio professionistico inglese (e dunque anche il campionato femminile) ha deciso di fermarsi. «La nostra speranza e il nostro obiettivo è di ricominciare già il 4 aprile, ma tutto dipenderà dalla situazione medico-sanitaria e dalle indicazioni che riceveremo dagli organi competenti», ha dichiarato un portavoce della Fa.Il coronavirus ferma anche la classica di ciclismo Parigi-Nizza. La gara infatti sarà sospesa domani. Lo ha comunicato l’Uci, aggiungendo che la settimana tappa in programma domani, con arrivo a Valdebore la Colmiane è da considerarsi l’ultima dell’edizione di quest’anno. La tappa finale di domenica, con arrivo a Nizza dunque è da cancellata.Epidemia ai minimi in Cina. La Cina che ha annunciato nuovi minimi assoluti per la giornata di giovedì: appena 8 nuovi casi registrati e 7 decessi, che portano il totale a 3.176. La Commissione sanitaria nazionale (Nhc) ha riferito anche che 6 morti fanno capo alla provincia dell’Hubei, l’epicentro dell’epidemia, e uno a quella dello Shandong. Sono 1.318 i pazienti dimessi dagli ospedali che portano le guarigioni complessive a 64.111, pari a quasi l’80% (79,33%) degli 80.813 contagi finora accertati. Inoltre, sempre in Cina, tutti gli Apple astore in Cina sono da oggi di nuovo aperti aperti, anche se alcuni con orari ridotti, ponendo fine alla prolungata chiusura per l’epidemia del nuovo coronavirus. Si tratta di 42 negozi bloccati agli inizi dello scorso mese fino al 9 febbraio, ma poi riavviati con grande difficoltà per le rigide misure contro la diffusione del contagio. Nel conteggio alla scorsa settimana, erano 38 quelli operativi, ai quali si sono aggiunti anche gli ultimi quattro, secondo quanto riportato sul sito web della società californiana. Svizzera, si temono 10.000 contagiati. Le persone positive in Svizzera potrebbero essere 10.000, molte più dei casi ufficiali. Questa la stima dell’economista Pierre Dessemontet del Politecnico Federale di Losanna. In un’intervista ad alcuni giornali elvetici, l’esperto ha detto che ‘estrapolando le cifre sulla base della velocità di progressione, la Svizzera ha probabilmente quasi 10.000 casì di contagio e che anche nel mondo il numero dei casi è di gran lunga superiore alle cifre ufficiali. Intanto, il Consiglio di Stato ha deciso di chiudere tutte le scuole in Ticino a partire da lunedì, a fronte ‘della diffusione del coronavirus, delle misure restrittive intraprese dai Paesi confinanti con la Svizzera e a seguito della ‘dichiarazione dello stato di necessita« (nel Cantone, ndr) al fine di ridurre ulteriormente i contatti interpersonali ravvicinati tra la popolazionè. Presso le scuole sarà garantito un servizio di accudimenti degli allievi che per motivi di famiglia non possono restare a casa, ha precisato il Consiglio. Ieri, i nuovi casi positivi al test in Svizzera erano 858, con 815 casi confermati (202 in più) secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica. In Ticino si sono registrati due decessi legati al Covd-19, con 52 nuovi casi di contagio a un totale di 180.Aiuti e medici dalla Cina. Un Airbus A350 della China Eastern proveniente da Shanghai con a bordo un carico di aiuti contro il coronavirus è atterrato ieri sera intorno alle 22.30 all’aeroporto di Fiumicino. Il volo (MU787) era stato annunciato nei giorni scorsi dai governi di Italia e Cina attraverso i ministri degli esteri dei due Paesi, Luigi Di Maio e Wang Yi. Presente all’arrivo l’ambasciatore cinese a Roma, Li Junhua. Con l’aereo da Shanghai a Roma, è arrivata anche una task-force di 9 medici specializzati nella lotta al coronavirus: 6 uomini e 3 donne guidati dal vicepresidente della Croce Rossa cinese, Yang Huichuan, e dal professore di rianimazione cardiopolmonare, Liang Zongan. Si tratta di rianimatori, pediatri, infermieri e figure che hanno gestito l’emergenza Coronavirus in Cina. Il gruppo sarà ospitato dalla Croce Rossa italiana. Il messaggero