Christian Jessen: “Gli italiani usano il coronavirus come scusa per non lavorare e per fare una lunga siesta”

Gli italiani stanno usando l’epidemia di coronavirus come scusa per fare una ‘lunga siesta’”. A dichiararlo è il dottor Christian Jessen, star del programma tv inglese Malattie imbarazzanti (Embarrassing Bodies, trasmesso su Channel 4). Intervistato dall’emittente britannica Fubar Radio’s, Jessen ha detto la sua sull’emergenza coronavirus scatenando polemiche: “Potrebbe essere un pochino razzista da dire, dovete scusarmi, ma non vi sembra una scusa questa?”“Gli italiani, per qualsiasi motivazione, sono pronti a spegnere tutto e a smettere di lavorare, così da concedersi una lunga siesta”, ha proseguito il conduttore televisivo. Le sue parole sono state riportate da diversi tabloid britannici.Quanto all’attuale emergenza sanitaria, dichiarata pandemia dall’OMS, Jessen ha aggiunto: “Penso veramente sia solo un brutto raffreddore e le persone sono molto più preoccupate di quanto dovrebbero”. Huffington post