Chiesa Roma ‘corregge’,parrocchie aperte

in Attualita'

Rimangono chiuse all’accesso del pubblico le chiese non parrocchiali e più in generale gli edifici di culto di qualunque genere; restano invece aperte le chiese parrocchiali e quelle che sono sedi di missioni con cura d’anime”. Il Vicariato ‘corregge’ il decreto con il quale ieri aveva chiuso tutte le chiese di Roma fino al 3 aprile. “Ogni provvedimento cautelare ecclesiale deve tener conto non soltanto del bene comune della società civile, ma anche di quel bene unico e prezioso che è la fede, soprattutto quella dei più piccoli”, spiega il cardinale vicario Angelo De Donatis. Ansa