Molinette, contagio e quarantena

in Salute

Si attendono misure drastiche in ospedale dopo il ricovero, domenica, di una coppia di anziani positiva al coronavirus

Si attendono misure drastiche, alle Molinette di Torino, dopo il ricovero, domenica, di una coppia di anziani risultata positiva al coronavirus. Marito e moglie, attorno ai 70 anni, non hanno infatti comunicato che il figlio lavorava a Lodi, focolaio in Italia dell’epidemia, e che era venuto a Torino per trovarli. Le condizioni dell’uomo adesso sono gravi, la donna invece è stata trasferita all’Amedeo di Savoia. Quarantena per il personale che opera nel reparto, coinvolti venticinque infermieri e almeno sei medici, oltre ai familiari e agli altri pazienti. Il percorso della coppia è ancora da ricostruire, parte dal pronto soccorso ma riguarda anche assistenti sociali che in questi giorni sono stati in reparto. In tarda mattinata la direzione ospedaliera ha convocato una riunione urgente, si attendono le decisioni. Intanto sono saliti a tre i decessi in Piemonte, e 135, in totale, le persone positive al coronavirus in regione. vocetempo.it

Ultime da Salute

Vai a Inizio pagina