Riapertura scuole Lombardia, Fontana: «Revoca delle misure se il trend dei contagi si ferma»

in Cultura/Salute

Dopo la riapertura dei bar anche dopo il tramonto (a patto che siano seduti ai tavolini e non s’assembrino davanti ai banconi), dopo la richiesta del sindaco Giuseppe Sala della revoca della chiusura dei musei, ora l’attenzione si sposta alla scuole della Lombardia. Per il momento il ritorno sui banchi è previsto per lunedì 2 marzo: non è prevista nessuna proroga per la chiusura delle scuola, ma la decisione definitiva sarà fatta nei prossimi giorni. «Dobbiamo capire se il trend di diffusione rallenta e magari si blocca. Quando avremo riscontri positivi in questo senso, ci daranno il via libera ad attuare o revocare le misure», ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenuto su RaiRadio1, aggiungendo che «siamo i primi a volerle ridurre perché siamo i primi a sapere che sono un danno». «Se potessi annullarle fra un’ora, lo farei», ha aggiunto Fontana. «Voglio essere ottimista, spero ci sia una regressione della diffusione» del virus. «Sono molto tranquillo – ha concluso – sono solo preoccupato che i miei cittadini possano percepire negativamente questa situazione. Sull’esito positivo della vicenda non ho dubbi». corriere