Matteo Salvini, Mussolini? Occhio al dettaglio, cosa spunta sulla scrivania del leghista mentre scrive a Conte

in Politica

Sui social, Instagram compreso, Matteo Salvini facendo il punto sull’emergenza coronavirus spiega: “Ho inviato poco fa un’altra lettera al Presidente del Consiglio per ribadire l’urgenza di provvedimenti per aiutare gli operatori del turismo e della cultura. Tra di essi, sospensione dei pagamenti dei contributi previdenziali e delle imposte per chi lavora in questi settori, riduzione delle aliquote Irap, Irpef e Iva, azzeramento della tassa di soggiorno, accesso agevolato per le imprese agli ammortizzatori sociali”. Dunque, il leader della Lega elenca una serie di proposte per gestire al meglio il caso Covid-19. Ma in molti, Dagospia compreso, hanno notato un dettaglio. Sulla scrivania del leader della Lega, infatti, campeggiava una copia di Salvini e/o Mussolini, l’ultimo libro di Pietrangelo Buttafuoco edito da Paper First e da domani, venerdì 27 febbraio, in libreria. Un dettaglio che, c’è da scommetterci, farà impazzire la sinistra… libero quotidiano