Coronavirus, Sgarbi sbotta in Aula: “Sarete maledetti”

in Politica

Ogni voto in quest’Aula è un voto contro l’Italia, contro i cittadini, contro l’economia e ve ne pentirete. L’emergenza” Coronavirus “non c’è, sarete maledetti”. Così Vittorio Sgarbi sbotta in Aula alla Camera, alle prese con il dl contenente misure urgenti sull’emergenza epidemiologica da Covid-9, subito richiamato all’ordine dal presidente Roberto Fico: “onorevole, moderi i termini”, l’invito.

Non c’è in questo momento, non solo nelle regioni non colpite ma anche in quelle colpite – esordisce Sgarbi – un’emergenza” coronavirus. Il critico e deputato di Fi, cita le dichiarazioni della virologa del Sacco Maria Rita Gismondo, che parla di un virus che è poco più di un’influenza. “Cerchiamo di ragionare – alza la voce – per l’Italia si apre un dramma tragico per l’economia se continuiamo a far finta che c’è una pandemia che non c’è. Non esiste questa pandemia, e il governo per inseguire le regioni sta facendo una cosa ancor più grottesca”. Adnkronos