Coronavirus: Trenitalia e Italo assicurano il rimborso per chi rinuncia al viaggio in treno

in Economia/Italia

Il rimborso integrale è valido per chi ha acquistato i biglietti fino al 23 febbraio e decide di non partire per l’emergenza epidemiologica da COVID-2019

Per i clienti di Trenitalia e Italo che hanno acquistato fino al 23 febbraio 2020 un biglietto per viaggi sui treni (Frecce, Intercity, e regionale) le due compagnie riconosceranno il rimborso integrale per qualsiasi viaggio e indipendentemente dalla tariffa acquistata, in caso di rinuncia al viaggio a causa del Coronavirus.

I biglietti di Trenitalia saranno rimborsati con un bonus elettronico di importo pari al valore del biglietto acquistato, utilizzabile entro un anno dalla data di emissione. La richiesta può essere fatta sia compilando l’apposito web form disponibile su trenitalia.com;
sia presso qualsiasi biglietteria.

Per chi viaggia con Italo invece le condizioni sono più stringenti:
sono rimborsabili i biglietti acquistati fino al 23 febbraio per viaggi dal 24/02/2020 al 01/03/2020 (incluso) e solo per le tratte da e per le zone impattate del Nord Italia escluse Campania (Salerno e Napoli), Lazio (Roma) e Toscana (Firenze). Per ottenere il voucher è necessario chiamare il numero 060708 o inviare la richiesta via mail all’indirizzo cancellazioni@ntvspa.it indicando il codice biglietto nell’oggetto. ilsole24ore.it

Ultime da Economia

Vai a Inizio pagina