Borsa Milano: molti stop, Unicredit -4%

in Economia

Raffica di sospensioni per eccesso di ribasso sul listino principale di Piazza Affari sulla scia dei contagi per il coronavirus in Italia. Il Ftse Mib, che ha segnato una prima variazione pari al 3,45%, cede ora il 3,47% con Amplifon e Juve che segnano cali teorici del 10 e 9,9%, Azimut dell’8,7% e Pirelli del 7,6%. Sono finite in asta di volatilità Ferragamo (-7%), Fineco (-6,9%) e Saipem (-6,7%).
Anche Unicredit, pur con l’ad Mustier che resta alla guida e non passa a Hsbc, scivola del 4%, Intesa del 4,6 per cento. ansa