I contagiati salgono a 148, i ricoveri regione per regione

in Italia/Salute

Piemonte 
I casi di coronavirus in Piemonte salgono a 6. Tra i nuovi infettati i genitori di una bambina (positiva anche lei) che era stata visitata all’ospedale infantile Regina Margherita e i genitori del primo paziente.

Lombardia 
Sono 112 le persone colpite da coronavirus in Lombardia, di cui 17 ricoverati in terapia intensiva. Lo ha detto l’assessore al Welfare Giulio Gallera.  «Oggi si è verificato un altro decesso a Crema – ha riferito ancora Gallera -. Oltre alla prima signora che abbiamo trovato morta in casa per cui abbiamo fatto il tampone, abbiamo oggi un altro decesso di una persona, o meglio una signora deceduta all’ospedale di Crema ricoverata in oncologia con una situazione molto compromessa che aveva anche il Coronavirus».

Tra gli ultimi contagiati lombardi c’è un 17 enne residente in Valtellina. Il ragazzo studia all’Istituto agrario di Codogno ed è risultato positivo al test. Lo studente, del comune di Valdidentro, era tornato a casa venerdì sera dopo la chiusura delle scuole nel territorio, ma ieri mattina si è svegliato con febbre a 40 gradi, tanto da indurre i genitori a chiamare il 112 che ha attuato i protocolli d’intervento. L’esito positivo del tampone, che era stato portato al Sacco a Milano, è giunto in mattinata, ma già ieri sono state individuate le persone con cui il 17enne aveva avuto contatti; tra questi alcuni studenti valtellinesi della stessa scuola, con cui aveva fatto il viaggio di ritorno.

Veneto 

Sono saliti a 24 (escluso l’uomo deceduto) i casi di persone contagiate dal coronavirus in Veneto. Tra i nuovi malati anche due anziani di Venezia, ricoverati nell’ospedale cittadino. Lo ha reso noto poco fa il governatore Luca Zaia. Nel solo focolaio di Vo’ Euganeo si contano adesso complessivamente 19 contagi. Tra i contagiati ci sono una cardiologa un infermiere ed un addetto alle pulizie dell’ospedale di Dolo dove era stato ricoverato l’uomo di Mira (Venezia) ora in terapia intensiva a Padova. Lo ha reso noto il Governatore del Veneto Luca Zaia, in una pausa dei lavori della task-force nella sede della Protezione civile. Per i due anziani a Venezia, Zaia ha detto «speravamo venissero da altrove ma sono veneziani doc quindi il virus c’è anche qui».Emilia Romagna 
Sono confermati 9 casi di persone risultate positive al coronavirus in Emilia-Romagna, tutte in carico all’ospedale di Piacenza, di cui 4 in isolamento domiciliare e gli altri 5 ricoverati. Lo ha detto l’assessore alla Sanità uscente Sergio Venturi in conferenza stampa in Regione. Nessuno è in condizioni critiche e tutti i contagi sono riconducibili al focolaio lodigiano. «Un paziente è ricoverato dal 17 febbraio a Piacenza. Al momento non è più in terapia intensiva. Ha un’insufficienza respiratoria ma non è in condizioni che destano preoccupazione», ha detto l’assessore.

Lazio

A questi vanno aggiunti i 2 turisti cinesi ancora ricoverati allo Spallanzani di Roma. Lastampa

Ultime da Italia

Vai a Inizio pagina