Conte: sul coronavirus “niente panico e nessun allarmismo sociale”

in Politica/Salute

Sulla vicenda coronavirus la linea di massima precauzione adottata dall’Italia “ci consente di scacciare via qualsiasi allarmismo sociale e qualsiasi panico”. A garantirlo è il premier Giuseppe Conte, il quale ha quindi sottolineato che per quanto riguarda i tre contagiati di Codogno “è stata disposta una nuova  ordinanza che dispone il trattamento di isolamento per tutti coloro che sono venuti a contatto” con loro.

“Dovete fidarvi – ha poi detto Conte rivolto ai giornalisti che lo attendevano all’ingresso del Consiglio europeo – di quelle che sono le indicazioni ufficiali del ministero della Salute. Perché abbiamo un comitato tecnico scientifico che ci offre la base tecnica e scientifica di valutazione. Ovviamente un attimo dopo, conseguentemente adottiamo tutte le iniziative e le indicazioni anche sul piano politico che sono necessarie per la popolazione. Siamo già a livello di massima precauzione”.

Il premier ha quindi affermato che “le aree a rischio le definisce con aggiornamenti continui l’Organizzazione mondiale della Sanità, quindi non qualsiasi area della Cina ma quelle individuate come aree a rischio”. tgcom 24