Germania, due sparatorie a Hanau: almeno otto morti, un arresto

in Esteri

E’ accaduto in due locali in cui si fuma il narghilè. Altre cinque persone sono rimaste ferite in maniera gravissima. La polizia cerca il responsabile anche con gli elicotteri.

Almeno otto persone sono morte in due sparatorie verificatesi in due diversi locali di Hanau, in Germania, Lo riporta la polizia locale, precisando che si tratta di locali dove si fuma il narghilè. Altre cinque persone sono rimaste ferite in maniera gravissima. Qualcuno avrebbe sparato da un’auto in corsa. Almeno una persona sarebbe stata arrestata. La polizia ha affermato però di dare la caccia a più “responsabili ancora ignoti”.

La caccia al commando ha coinvolto anche elicotteri che sorvolano la città. Sul posto sono intervenute molte ambulanze. Diversi utenti hanno pubblicato foto e video sui social. Hanau si trova nel land dell’Assia, a una ventina di chilometri da Francoforte.

Secondo la Bild, l’attacco si sarebbe svolto in due fasi: una prima sparatoria in un locale e una successiva quando altri colpi sono stati esplosi da un’auto in corsa. I primi colpi sono stati sparati sparati a Kurt-Schumacher-Platz, una piazza centrale nel distretto di Kesselstadt. La polizia è intervenuta con numerosi uomini, isolando la zona. Tgcom24

 

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina