• 050248853-f8ac339f-07eb-4a55-a44e-7c13df154355.jpg
  • 050249192-95a86995-6353-4bea-9e67-cc5da846200f.jpg
  • 050248649-a269cbfe-9d64-4287-ad5d-8adb7482bc2d.jpg

Germania, due sparatorie a Hanau: almeno nove morti. Trovato morto in casa il presunto killer

in Terrorismo

Almeno 11 persone (tra cui il killer) sono morte in due sparatorie verificatesi in due diversi locali di Hanau, in Germania, La strage è avvenuta in due locali frequentati da turchi e curdi. Altre cinque persone sono rimaste ferite in maniera gravissima. Qualcuno avrebbe sparato da un’auto in corsa. Almeno una persona sarebbe stata arrestata. L’autore della strage trovato poi morto in casa, assieme ad un altro cadavere.

Una persona sospettata di essere l’autore della strage di Hanau è stata poi trovata morta nella sua abitazione: lo ha reso noto la polizia, che ha scoperto anche un altro corpo nella stessa casa. “Il probabile autore è stato trovato senza vita nella sua casa di Hanau”, ha segnalato su Twitter la polizia dell’Assia Sud-orientale. “Le forze speciali hanno anche scoperto un altro cadavere nello stesso luogo. L’inchiesta è in corso. Attualmente non ci sono indicazioni su altri responsabili” della strage, ha aggiunto la polizia. Hanau si trova nel land dell’Assia, a una ventina di chilometri da Francoforte.

Secondo la Bild, l’attacco si sarebbe svolto in due fasi: una prima sparatoria in un locale e una successiva quando altri colpi sono stati esplosi da un’auto in corsa. I primi colpi sono stati sparati sparati a Kurt-Schumacher-Platz, una piazza centrale nel distretto di Kesselstadt. La polizia è intervenuta con numerosi uomini, isolando la zona. Tgcom24

Ultime da Terrorismo

Vai a Inizio pagina