È morta la prima persona in Europa a causa del nuovo coronavirus

in Esteri/Salute

È morto un turista cinese che aveva contratto il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) ed era ricoverato in Francia da fine gennaio: è la prima morte in Europa a causa del nuovo coronavirus e la prima fuori dall’Asia. L’uomo, che aveva 80 anni, è morto venerdì mattina, ma la notizia è stata data sabato mattina dalla ministra della Salute francese Agnès Buzyn.

 

Il turista era ricoverato all’ospedale Bichat di Parigi e, ha detto Buzyn, negli ultimi giorni le sue condizioni erano molto peggiorate. Era uno degli 11 casi di nuovo coronavirus confermati fino ad ora in Francia: sei persone sono ancora ricoverate, quattro sono state dimesse dopo essere guarite.

 

Ad oggi, il nuovo coronavirus ha causato più di 66.000 infezioni e ucciso più di 1.500 persone, quasi tutte in Cina, nella provincia di Hubei, dove si sono sviluppati i primi casi. Per ora solo tre persone sono morte fuori dalla Cina – una nelle Filippine, una in Giappone e una in Francia – mentre una persona è morta a Hong Kong. Ilpost