Coronavirus, lo chalet del terrore: undici persone in isolamento, anche un bambino tra i cinque contagiati

in Esteri/Salute

Il coronavirus arriva anche sul Monte Bianco, compromettendo la stagione turistica dedicata allo sci. Come riporta il Corriere della Sera, undici persone di nazionalità britannica sono state ricoverate d’urgenza e tra loro cinque sono risultate positive al virus nato a Wuhan. Tra i contagiati risulta esserci anche un bambino di nove anni. In uno chalet a Contamines-Montjoie risiede una famiglia britannica, che a fine gennaio era stata raggiunta da altre sette persone, che soggiornavano nell’appartamento accanto. Il coronavirus sarebbe stato portato da un conoscente che, dopo essere stato a Singapore per lavoro, è stato nello chalet per cinque giorni ed è poi tornato in Gran Bretagna. Le undici persone dello chalet adesso si trovano in isolamento in ospedale: i cinque infettati non sono in condizioni gravi. libero quotidiano

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina