Con il Forum dei giovani di Latina, un corso per formare i Tutor dei diritti umani

in Diritti Umani

Quattro giornate e un project work, è stato pubblicato dal Comune di Latina l’avviso pubblico per il “Corso Cooperatore dei Diritti Umani”.
Il Gruppo di lavoro “Diritti civili – Disagio Giovanile – Città Internazionale” del Forum dei Giovani ha realizzato un percorso di crescita indirizzato alla formazione di “cooperatori dei diritti umani”, figure in grado di promuovere la conoscenza e l’applicazione dei diritti fondamentali della persona umana.
“Il progetto vuole assegnare alle nuove generazioni – sottolinea Benedetto Delle Site, responsabile del gruppo di lavoro – il compito di difendere e promuovere i diritti umani con un programma indirizzato a formare figure che siano in grado di trasferire ‘a cascata’ agli altri le conoscenze e competenze acquisite.”
“Si tratta di una importante opportunità – continua Della Site – non soltanto per la gratuità del corso e lo spessore dei docenti, ma soprattutto perché è la prima iniziativa a Latina che punta a formare il Cooperatore dei diritti umani, una figura preparata sul piano sia pratico che teoretico. Il corso è continuazione naturale di un percorso che dall’iniziativa in sostegno di Asia Bibi, proseguito poi con la conferenza sui Diritti Violati con Mario Mauro e Souad Sbai”.
Il Corso, totalmente gratuito e senza limiti di età, si struttura in quattro giornate con lezioni (su Storia dei diritti umani, Diritti umani e criminalità, Diritti umani e cooperazione internazionale e Diritti umani e emergenza antropologica) tenute in aula da esperti di quattro diverse aree e un project work finale, al termine del quale sarà rilasciato un attestato.
A partire dalla costituzione di una classe di 30 iscritti, il corso si svolgerà a Latina il sabato pomeriggio, a settimane alterne. Per iscriversi è necessario presentare la domanda di partecipazione all’indirizzo e-mail: forumgiovani@comune.latina.it allegando C.V. e lettera di motivazione, insieme ai propri riferimenti (email e telefono).
“Il Forum dei Giovani – dichiara infine Alessandro Di Muro, Coordinatore del Forum – attraverso il tavolo tematico, ha fortemente sensibilizzato la nostra città e in particolare le nuove generazioni su questi temi, troppo spesso poco conosciuti e approfonditi. Non bisogna sottovalutare la forza che i giovani, se formati e dotati degli strumenti necessari, hanno nel provocare grandi cambianti che oggi sembrano impossibili”.

Ultime da Diritti Umani

Vai a Inizio pagina