Iran, aereo finisce fuori pista durante l’atterraggio: salvi i 135 passeggeri

in Esteri

Iran, aereo finisce fuori pista durante l’atterraggio: salvi i 135 passeggeri
Ancora incerte le cause: il direttore degli aeroporti del Khuzestan, Reza Rezaei, ha accusato il pilota di aver ritardato troppo le manovre di discesa, provocando un incidente. Secondo i media iraniani, guasti e problemi tecnici del parco aereo iraniano sono in parte causati dalla sanzioni Usa che hanno fortemente limitato nuovi acquisti e ristrutturazioni dei velivoli più vecchi

di Mahshahr, in Iran, dove un aereo in arrivo da Teheran è uscito fuori pista all’atterraggio, finendo su una strada: non ci sono state vittime. Tutti i salvi i 135 passeggeri bordo: sono stati fatti scendere in sicurezza e trasferiti all’interno dello scalo. Ancora incerte le cause: il direttore degli aeroporti del Khuzestan, Reza Rezaei, ha accusato il pilota di aver ritardato troppo l’atterraggio, provocando un incidente. Il volo della Caspian Airlines ha subito danneggiamenti alle ali.

La tv di Stato iraniana parla di un “atterraggio” difficile: l’aereo non ha provocato vittime per miracolo, visto che l’aereo è arrivato a pochissima distanza dal centro abitato. L’incidente arriva quando il Paese sta ancora facendo i conti con le conseguenze della strage del Boeing ucraino, abbattuto per errore a poca distanza da Teheran, provocando 176 vittime. Altri voli hanno avuto difficoltà: un aereo del Qeshm Air, in volo da Gorgan a Teheran, è stato costretto a rientrare a causa di un problema al motore subito dopo il decollo. Problemi tecnici anche per un Airbus della Iran Air, decollato da Teheran e atterrato poco a Mehrabad Airport. Secondo i media iraniani, guasti e problemi tecnici del parco aereo iraniano sono in parte causati dalla sanzioni Usa che hanno fortemente limitato nuovi acquisti e ristrutturazioni dei velivoli più vecchi. il fatto quotidiano

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina