Emilia Romagna, Vittorio Feltri contro il Pd: “Sembra che abbiano vinto la guerra mondiale”

in Politica

I soliti “comunisti”: l’Emilia Romagna resta rossa. Vince Stefano Bonaccini, sconfitta Lucia Borgonzoni. Non riesce la spallata al governo di Pd e M5s in cui sperava Matteo Salvini. Il Pd esulta, parla di vittoria storica, di frenata del sovranismo, già avanza richieste al M5s circa un nuovo assetto nel governo. Euforia alle stelle per la vittoria in una regione che la sinistra non aveva mai perso, mentre i compagni scordano totalmente la Calabria, passata al centrodestra e dove il Pd è stato polverizzato (il distacco tra Jole Santelli e Pippo Callipo è superiore al 25%). Un quadro che Vittorio Feltri commenta su Twitter, laddove cinguetta: “Leggo e ascolto i commenti post elettorali e sembra che il Pd abbia vinto la guerra mondiale mentre si è solo ripreso una regione da sempre rossa”. Difficile smentire il direttore. Libero quotidiano

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina