Ecco perché le borse Louis Vuitton sono così costose. Quello che non sapevate.

in Attualita'

Nel 1854 Luois Vuitton aprì il suo primo negozio e solo nel 1892 iniziò a realizzare le sue borse famose in tutto il mondo. Secondo alcuni esperti queste borse dovrebbero durate ben 20 anni, anche di più.

Esse sono molto costose, ma vale veramente la pena spendere così tanto in una borsa del genere? Il famoso marchio commerciale ha un costo elevato anche solo per la griffa, ma a livello di materiali come sono fatte? Scopriamolo insieme.

Ci sono alcuni fattori che rendono queste borse degne di essere comprate, quelle originali, infatti, sono realizzare in vera pelle di mucca che nel tempo cambia colore da marrone chiaro a marrone scuro ed essere sono borse impermeabili ed ignifughe, insomma, sono quasi indistruttibili.

 

Le borse di LV sono sottoposte a duri test che includono anche la caduta da un’altezza di un metro e mezzo con diversi chili all’interno, test che viene realizzato per 4 giorni di fila. Inoltre è sottoposta anche all’azione estenuante dei raggi ultravioletti affinché non sbiadisca.

Fra le altre cose, le cerniere di queste borse sono aperte e chiuse anche 5000 volte perché il marchio vuole essere sicuro che non si rompano con l’utilizzo. Insomma, i test prima che vengano lanciate sul mercato sono veramente tanti ed estenuanti.

Sappiate poi, che esse sono realizzate a mano, ad una ad una, sia in America che in Europa. Insomma, il prezzo di una borsa LV è certamente elevato, ma siamo sicuri che ne vale la pena, dato che un oggetto simile vi durerà praticamente a vita e non si tratta di un semplice oggetto di lusso fine a se stesso.

Viral. Video