Quarticciolo: entra in chiesa e con un coccio di bottiglia minaccia parroco e fedeli

in Cronaca

E’ entrato nella chiesa Ascensione di Nostro Signore Gesù Cristo pretendendo denaro e al rifiuto di alcuni fedeli e del parroco, li ha minacciati con un collo di bottiglia e poi, non contento, ha danneggiato il presepe esposto. E’ accaduto, ieri sera, in via Manfredonia, zona Quarticciolo. In manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, è finito un 23enne originario di Catania, con precedenti.

I Carabinieri sono intervenuti su richiesta giunta al 112 e, arrivati in chiesa, hanno sorpreso il giovane che, ancora con la bottiglia rotta in mano, stava minacciando i presenti che non avevano soddisfatto la sua pretesa di denaro contante.

L’uomo, poco prima dell’arrivo dei Carabinieri, aveva anche danneggiato il presepe esposto all’interno della chiesa.

E’ stato bloccato e portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo, nel corso del quale sarà chiamato a rispondere del reato di tentata estorsione danneggiamento aggravato. roma today

 

Tags:

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina