Da Alitalia a Emirates Airlines , stop a voli in Iran e Iraq

in Esteri

Da Air France ad Alitalia passando per la Emirates Airlines e la flydubai. Sono diverse le compagnie aeree che hanno preso provvedimenti subito dopo gli attacchi missilistici iraniani contro obiettivi in Iraq.

Air France ha annunciato di aver sospeso tutti i voli nello spazio aereo iraniano ed iracheno. La decisione è stata descritta come una misura precauzionale dalla compagnia aerea francese, precisa una nota di Air France.

Anche Alitalia non opera voli per l’Iran, mentre per quanto riguarda i collegamenti con Nuova Delhi (India) e con le Maldive, gli aerei della compagnia, così come quelli delle altre aviolinee, utilizzano rotte alternative a quelle che sorvolano l’Iraq e l’Iran. E’ quanto fanno sapere fonti di Alitalia, interpellate sugli eventuali impatti sull’operativo a fronte delle tensioni tra Usa e Iraq. La Klm ha sospeso il passaggio dei suoi voli nello spazio aereo iraniano ed iracheno. Lo ha dichiarato un portavoce al giornale olandese NCR Handelsblad, spiegando che i voli diretti a destinazioni in Medio Oriente e nel Sud Est Asiatico, che solitamente sorvolano questi Paesi, subiranno dei cambiamenti di rotta che porterà a ritardi tra i 10 ed i 12 minuti.

Lufthansa ha invece cancellato il volo per Teheran che sarebbe dovuto partire oggi, dopo l’incidente aereo che ha coinvolto un aereo ucraino precipitato, con 176 persone a bordo, subito dopo il decollo a Teheran. La portavoce della compagnia aerea ha definito la decisione come “una precauzione”, precisando che i voli della compagnia eviteranno lo spazio aereo iraniano ed iracheno.

L’Emirates Airlines e la flydubai hanno cancellato i loro collegamenti aerei verso Baghdad alla luce delle crescenti tensioni tra Iran e Stati Uniti. La Emirates ha reso noto che la decisione di cancellare i suoi voli è stata presa per garantire la sicurezza dei passeggeri e dei membri dell’equipaggio. Nell’annunciare la cancellazione dei propri collegamenti aerei verso la capitale irachena, la flydubai ha invece precisato che ”i nostri voli verso Bassora e Najaf saranno operativi questa mattina”. Anche l’Egypt Air, la Royal Jordanian Airlines e la Gulf Air del Bahrain hanno già sospeso i loro collegamenti aerei verso Baghdad. adnkronos

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina