Catania, 90enne picchia e bastona la moglie fino a ucciderla | L’uomo in arresto portato in un ospizio

in Cronaca

Un uomo di 90 anni ha ferito a morte, picchiandola con un bastone, la moglie di 79. L’aggressione è avvenuta il 3 gennaio nella casa della coppia a Mascali (Catania), dove Salvatore Plumari ha aggredito la donna, Concetta Di Pasquale, pare per futili motivi. La vittima è stata ricoverata al Policlinico di Catania per fratture multiple e trauma cerebrale ed è morta due giorni dopo. Sul caso indagano i carabinieri.

La coppia era originaria di Regalbuto (Enna), ma da anni si era trasferita nel comune della riviera ionica del Catanese. Secondo quanto hanno appreso i carabinieri,
la lite tra marito e moglie sarebbe scaturita per futili motivi. L’uomo, dopo l’aggressione, è stato arrestato e condotto in carcere da militari dell’Arma per maltrattamenti e lesioni aggravate. Poi, in considerazione dell’età, è stato portato in una struttura clinica riabilitativa. Al 90enne è adesso contestato l’omicidio volontario.

 

L’allarme lanciato dai mediciSono stati i medici del 118 a far partire la denuncia. In ospedale la donna era arrivata la notte del 3 gennaio in codice rosso a causa delle fratture multiple. Dopo due giorni di agonia è avvenuto il decesso. tgcom24

Tags:

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina