Travolge un’auto e uccide una 23enne: marocchino positivo al test su alcol e droga, era già stato espulso

in Cronaca/Donna

Sconcerto in Abruzzo, dove un incidente stradale è costato la vita ad una ragazza di 23 anni, Sara Sforza. Quest’ultima era alla guida di una Renault Twingo con il fidanzato – rimasto ferito – lungo la strada Tiburtina Valeria a Cerchio quando è stata travolta da un’Alfa 159. Il conducente era un 25enne marocchino, che è risultato positivo ai test su alcol e droga, oltre che già raggiunto da un provvedimento di espulsione che era stato però impugnato in Cassazione dal suo legale.

Secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe stato causato dal sorpasso – vietato in quel tratto – tentato dall’uomo, che ha invaso la carreggiata opposta e ha centrato in pieno l’auto della ragazza. Per quest’ultima non c’è stato nulla da fare, mentre il 25enne marocchino se l’è cavata con una prognosi di 30 giorni. Al momento è indagato per omicidio stradale, ma non è ancora stato arrestato. libero quotidiano

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina