“Più treni e autostrade gratis per tutti”, i liguri lanciano la petizione online

in Italia

La situazione delle code in autostrada è talmente insostenibile per i liguri che è stata lanciata una petizione per chiedere “più treni e autostrade gratis per tutti”. Così sul portale Change.org un utente ligure chiama a raccolta tutti i viaggiatori esasperati, non soltanto coloro che in Liguria ci vivono, ma anche i turisti affezionati che spesso si trovano a dover fronteggiare ore di macchina prima di arrivare a destinazione.

“Poco più di un anno fa la Regione Liguria ha subito una ferita profonda di cui ancora oggi tutti coloro che passano da questa splendida regione vedono i segni – recita il testo della petizione, il riferimento è al crollo del ponte Morandi – Come se non bastasse, il clima e la condizione precaria di alcune infrastrutture hanno fatto il resto, con molte arterie autostradali in perenne stato manutentivo. Ad oggi, muoversi il Liguria è estremamente difficoltoso e ciò reca ulteriore danno, anche economico, alle imprese, ai cittadini e al comparto del turismo, voce primaria della Regione Liguria. Ormai non si contano più i cantieri aperti sulle autostrade e ovviamente mancano alternative per via di molte strade statali o provinciali danneggiate dai recenti eventi meteo”.

“Per questo motivo – scrive quindi l’autore della petizione – chiedo siano messe in atto tutte le possibili iniziative per migliorare la mobilità in Liguria, ma allo stesso tempo minimizzare il danno subito, consistenti in: potenziamento dei servizi di trasporto pubblico locale e ferroviario in tutta la Regione; gratuità dei pedaggi autostradali nelle tratte interessate ai lavori su A6, A7, A10, A12 e A26″. Al momento hanno aderito alcune centinaia di persone. primocanale.it

Ultime da Italia

Vai a Inizio pagina