Marocco. Il Re Mohammed VI nomina Commissione del Nuovo Modello di Sviluppo

in Esteri

Il Re Mohammed VI ha nominato, giovedì 12 dicembre, i membri della commissione incaricata del Nuovo Modello di Sviluppo, presieduta da Chakib Benmoussa, nominato il 19 novembre scorso.

Oltre al presidente, la Commissione è composta da 35 membri con alti percorsi accademici e professionali pluralistici e un’importante conoscenza della società marocchina e delle questioni politiche, economiche e sociali, culturali e ambientali. La Commissione mobilita competenze marocchine che operano sia in Marocco che a livello internazionale, attive e impegnate nei settori pubblico, privato o della società civile.

Conformemente agli Alti orientamenti Reali, la Commissione dovrà sin da ora esaminare con franchezza, audacia e obiettività lo stato della situazione alla luce dei risultati conseguiti dal Regno, delle riforme avviate, delle aspettative dei cittadini, del contesto internazionale attuale e dei suoi futuri sviluppi. Entro l’estate prossima, la commissione presenterà all’Alta Valutazione di Sua Maestà il Re le principali modifiche auspicabili e le iniziative concrete in grado di adeguare il modello di sviluppo.

Nel corso dei suoi lavori, la Commissione opererà nel quadro di un approccio partecipativo e inclusivo per favorire il più ampio coinvolgimento.

Composizione della Commissione speciale sul Modello di Sviluppo:

Oltre al presidente Chakib Benmoussa, la commissione è composta da 35 membri, di cui l’elenco comunicato dal Gabinetto Reale:

ADDIOUI Adnane: Co-fondatore di “Moroccan Center for Innovation and Social Entrepreneurship” e della piattaforma “Wuluj” relativa alla partecipazione al finanziamento di progetti creativi e innovativi.

BENALI Laila: Esperto internazionale in strategia energetica e sostenibilità. Economista, direttrice della strategia, dell’economia e della sostenibilità all’APICORP. Presidente dell’Arab Energy Club.

BENMOUSSA Mohamed: Economista, ex amministratore del Consiglio deontologico dei Valori Mobiliari, Vicepresidente dell’associazione Damir.

AGHZADI Rajae presidente dell’Associazione marocchina “Cuore delle Donne”.

AMRANI BOUKHOBZA Mohamed: Rettore della facoltà di diritto di Tetouan.

BENLYAZID Farida: Regista e sceneggiatore.

BENZINE Rachid: Professore universitario all’Università Cattolica di Lovanio e alla Facoltà di Teologia protestante di Parigi.

BOUCHIKHI Hamid: Esperto in imprenditoria e innovazione manageriale. Presidente di Sol Bridge International School of Business con sede a Daejeon, Corea del Sud. Membro dell’Istituto marocchino di intelligenza strategica.

BOUNFOUR Ahmed: Professore universitario, titolare della cattedra europea di gestione dell’immateriale all’Università di Parigi Sud.

CHAFIL Raja: Direttrice del Centro di competenza in materia di cambiamento climatico 4C-Marocco, incaricato di sostenere le politiche climatiche in Marocco e in Africa.

CHAMI Ahmed Reda: Ex ministro. Ex ambasciatore. Presidente del Consiglio economico, sociale e ambientale.

EL AOUFI Noureddine: Professore di Scienze Economiche, Università Mohammed V di Rabat. Presidente dell’Associazione Marocchine delle Scienze Economiche.

EL KADIRI Rita: Direttrice generale della Fondazione “Zakoura” per l’istruzione, incentrata sull’innovazione sociale.

EL KAMOUNY Khadija: Ingegnere, capo progetto alla MASCIR, specializzato nello sviluppo verde.

FIKRAT Mohamed: Direttore d’impresa; Presidente della Commissione per gli investimenti e la competitività della CGEM.

GUERRAOUI Rachid: Professore e direttore del Laboratorio di Algoritmica, presso la Scuola Politecnico di Losanna, e l’Università Mohammed VI politecnico.

HILALE Narjis: Professore all’International University Geneva dedicato alle questioni dell’intelligenza artificiale e dello sviluppo delle capacità delle donne.

HIMMICH Hakima: Professore in medicina; membro del CESE, membro del CESE, attore associativo nel settore della salute.

JAIDI Larbi: Economista e professore universitario. Senior Fellow al Policy Center for the New South.

JETTOU Driss: Ex Primo Ministro, Presidente della Corte dei Conti.

JOUMANI Ahmed: Sociologa specializzato nella cultura Hassani, dedicato allo sviluppo territoriale.

KSIKES Driss: Scrittore, drammaturgo e direttore di Economia, Centro di ricerca di HEM.

LAHLOU EL YACOUBI Ghita: Direttrice della Scuola centrale di Casablanca. Presidente e co-fondatrice del Movimento “Cittadini”.

LAROUI Fouad: Scrittore e professore universitario presso la facoltà di scienze umane all’Università di Amsterdam.

MACHATE Khalid: Esperto in Trasformazione Digitale, Gestione dell’Innovazione Imprese, Tecnologie Disruptive e Smart Cities.

MIRAOUI Abdellatif: Ex presidente dell’Università Cadi Ayyad a Marrakech, professore delle università all’Università di Tecnologia di Belfort Montbéliard (UTBM) – Francia

OMARY Noureddine: Ispettore delle Finanze. Ex presidente della BCP. Ex Segretario generale del Ministero dell’economia e delle finanze. Incarico di Missione al Gabinetto Reale.

OUHAJOU Lakbir: Docente – ricercatore in geografia all’Università di Agadir. Esperti nello sviluppo territoriale e degli Oasi

RACHIK Hassan: Antropologo, Sociologo e professore all’Università Hassan II di Casablanca.

SAADANI Youssef: Economista, ex dirigente di Bank Al Maghrib. Direttore degli Studi Economici presso la Cassa Depositi e Gestione.

SLAOUI BENNANI Saadia: Presidente direttrice generale di uno studio di consulenza; presidente della Commissione “Impresa dei cittadini” della CGEM.

TAZI Karim: Uomo d’affari, attore associativo e amministratore di società.

TERRAB Mostafa: Direttore generale del gruppo OCP.

TOZY Mohamed: Esperto sociologo, Professore delle Università di Scienze Po Aix-en-Provence. Presidente dell’Associazione Targa Aid.

ZAOUI Michael: Banchiere d’Affari a Londra ed ex vicepresidente di Morgan Stanley. africannagh

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina