Matteo Renzi, così tanti voltagabbana passano con lui? Italia Viva costa solo 1.500 euro al mese

in Politica

Matteo Renzi è primo nella speciale classifica di quelli che chiedono meno rimborsi ai propri parlamentari. I leghisti sono i più generosi con il proprio partito, seguiti dai Dem, mentre viene da chiedersi se il machiavellico Matteo Renzi non abbia riconosciuto un premio ai parlamentari che hanno lasciato il Pd per affiancarlo in Italia Viva. Dai dati sui contributi degli onorevoli, dichiarati dai singoli partiti, in fatti, risulta che nel Pd ognuno versa 1.500 euro al mese, nel nuovo movimento dell’ex premier, invece, soltanto 500, scrive il Tempo in edicola martedì 10 dicembre.

Secondo quanto riporta Libero Quotidiano, farà sorridere che i parlamentari, che tra stipendio e rimborsi guadagnano 12 mila euro netti al mese, abbiano il braccino corto quando devono sostenere il movimento di cui fanno parte ma è anche vero che la somma da girare ogni mese non l’hanno decisa loro. Fatto sta che nel Carroccio deputati e senatori danno una parte più pesante dello stipendio rispetto a tutti gli altri: 3 mila euro al mese. Sarà anche per questo che pochi parlamentari sono passati con la Lega? Mille euro al mese, infine, per ogni parlamentare di FdI.

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina