Ex ‘sposa dell’ISIS’ irlandese incriminata per terrorismo

in Esteri

È stata incriminata oggi per reati “di terrorismo” dinanzi a un tribunale di Dublino la 38enne irlandese Lisa Smith, donna convertita all’islam e trasferitasi a suo tempo in Siria per diventare una cosiddetta ‘sposa dell’Isis’ attraverso un matrimonio combinato con un miliziano jihadista. Lo riportano i media irlandesi e britannici.

Lisa Smith era stata arrestata ieri in aeroporto, al suo ritorno in patria, dopo essere stata rispedita a casa dalla Turchia dove si trovava in un campo di raccolta. La polizia irlandese l’aveva inizialmente sottoposta a fermo e aveva ottenuto da un giudice 24 ore di tempo per poterla interrogare. ticinonews

Tags:

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina