Siria: trovato morto a Istanbul ex 007 inglese Le Mesurier. Aveva fondato i Caschi bianchi

in Esteri

Ex ufficiale del’esercito britannico, Le Mesurier aveva fondato l’ong Mayday Rescue, che addestrava i gruppi di soccorritori White Helmets in Siria. Inviso a Iran, Damasco e Russia – che lo accusava di essere una spia camuffata da operatore umanitario – non ha mai avuto problemi con la Turchia.

James Gustaf Edward le Mesurier, ex agente dei servizi segreti inglesi e fondatore di una ong che addestrava i gruppi di soccorritori White Helmets in Siria, stato trovato morto stanotte vicino alla sua casa nel centro di Istanbul. Lo riferisce la prefettura locale. Le autorità turche hanno fatto sapere di aver aperto un’inchiesta sulla sua morte. Ex ufficiale del’esercito britannico, Le Mesurier aveva fondato l’ong Mayday Rescue, con sedi a Istanbul e Amsterdam e finanziamenti dall’Onu e da vari governi. Nei giorni scorsi, la Russia lo aveva accusato di essere una spia camuffata da operatore umanitario.

I “Caschi Bianchi” sono da anni impegnati in prima linea nel salvataggio delle vittime dei bombardamenti in Siria e nell’estrazione dei superstiti dalle macerie. Attività che è valsa a Le Mesurier il cavalierato, conferitogli dalla regina di Inghilterra. Tuttavia le attività dei ‘Caschi bianchi’ trovano da sempre l’opposizione di Russia, Iran e Damasco, che li accusano di fare disinformazione, ma non hanno avuto problemi con la Turchia, considerato che da anni hanno una sede a Istanbul. ilfattoquotidiano

 

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina