• 0a3o03y2-720.jpg
  • 255134_5352469_updates.jpg
  • 1835026-265231501-1.jpg
  • bolivia-fire_.jpg
  • bolivian_mayor_xspermioplural.jpg_1718483346.jpg

BOLIVIA: VIOLENTO ATTACCO AL SINDACO DONNA NEL DIPARTIMENTO DI COCHABAMBA

in Esteri

Giovedi  il Presidente della Bolivia Evo Morales ha condannato un attacco al quartier generale municipale di Vinto , città nel dipartimento di Cochabamba nella Bolivia centrale, da parte di un gruppo di manifestanti antigovernativi che hanno preso d’assalto il quartier generale e trascinato in strada  il sindaco donna  P. A. a piedi nudi tagliandogli i capelli e cospargendola di vernice rossa su tutto il corpo secondo quanto riportato dai media locali.

Il Vice Presidente Alvaro Garcia ha dichiarato: “Per queste persone, essere una donna è un crimine, essere umili è un crimine, avere una gonna è un crimine”.

La Bolivia è stata scossa da  violenti scontri post-elettorali a causa delle dichiarazioni dell’opposizione secondo cui Morales ha truccato la sua rielezione il mese scorso.

Uno studente di 20 anni è morto mercoledì in scontri tra manifestanti pro e antigovernativi nella città centrale di Cochabamba, portando il bilancio complessivo a tre morti dalle elezioni del 20 ottobre.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina