Bahareh Zare Bahari: le Filippine accolgono la richiesta di asilo della Miss iraniana

in Donna/Esteri
Bahareh Zare Bahari

Le Filippine hanno approvato la richiesta di asilo dell’ex Miss Iran, Bahareh Zare Bahari, il sottosegretario alla Giustizia e il portavoce Markk Perete lo hanno comunicato oggi  dopo quasi un mese dall’arresto avvenuto all’aeroporto internazionale  di Manila.

Il portavoce ha detto:”Posso confermare che la sua richiesta di asilo è stata approvata da martedì”.

Lo scorso mese, la Miss era stata intercettata al terminal 3 dell’aeroporto internazionale di Manila a seguito di un avviso dell’Interpol di arresto contro di lei, ma la ragazza aveva affermato che ogni accusa era falsa e  se fosse rientrata in Iran sarebbe stata uccisa o imprigionata.

Il governo di Teheran avrebbe  preso di mira il suo sostegno per un politico dell’opposizione, violando i valori tradizionali, prendendo parte a concorsi di bellezza e parlando per i diritti delle donne.

A gennaio la Miss aveva partecipato ad un concorso di bellezza  facendosi fotografare con con Reza Pahlavi, leader dell’opposizione iraniana e fondatrice del Consiglio Nazionale dell’Iran.

Redazione

Ultime da Donna

Vai a Inizio pagina