La Turchia invia i prigionieri di Daesh nei paesi di origine

in Esteri

Sabato il ministro degli Interni turco ha dichiarato che la Turchia rimanderà i membri catturati di Daesh nei loro paesi di origine, lamentando che l’ Europa non ha fatto nessuna azione al riguardo lasciando la Turchia da sola a gestire i prigionieri.
Questo quanto ha dichiarato ai giornalisti:“Questo non è accettabile per noi. È anche irresponsabile. Invieremo i membri catturati di Daesh nei loro paesi”.
Nell’ultimo mese la Turchia ha catturato alcuni membri del Daesh fuggiti nella Siria nord-orientale  dopo aver lanciato un’incursione militare.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina