Fiamme alle porte di Los Angeles Prosegue la lotta contro gli incendi in California. Migliaia di persone costrette alla fuga dalle ricche zone residenziali della città

in Esteri
Los Angeles

Gli incendi che divampano da mercoledì scorso in California non danno tregua: i vigili del fuoco combattono ora anche contro il rogo chiamato Getty Fire, scoppiato lunedì mattina nei pressi del Getty Center Museum nella periferia di Los Angeles, la cui estensione è cresciuta raggiungendo i 500 acri  (circa 200 ettari). In tutto lo Stato sono andati distrutti più di 12’000 ettari di territorio, oltre 200’000 gli sfollati e più di 2 milioni senza corrente.

Molte le abitazioni danneggiate e le scuole chiuse nella ricca zona residenziale. Migliaia gli abitanti della zona costretti alla fuga, tra cui anche l’attore e politico Arnold Schwarzenegger e la star del basket LeBron James.

Le autorità statunitensi hanno reso noto che un’inchiesta è stata aperta nei confronti della Pacific Gas & Electric, azienda che si occupa di distribuzione elettrica e di gas, sospettata di essere responsabile di almeno due roghi. rsi

 

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina