SPAGNA: Uno morto e due dispersi per le inondazioni improvvise

in Esteri

Barcellona, un uomo è morto e due persone sono disperse per le piogge torrenziali che hanno causato inondazioni improvvise nella Spagna nord-orientale.
Il corpo di un uomo è stato trovato martedì su una spiaggia nella città di Caldes d’Estrac a circa 40 chilometri  a nord di Barcellona, ​​secondo quanto riferito dalla polizia locale.
I vigili del fuoco hanno detto che due persone, una madre e suo figlio, sono ancora dispersi dopo che la loro casa prefabbricata è stata spazzata via dalle inondazioni di questi giorni.
Le autorità hanno affermato che le forti piogge durante la notte nella regione nord-orientale della Catalogna  hanno causato interruzioni di corrente e hanno costretto la chiusura di oltre 40 strade a causa di rischio frane.
Lo scorso mese le precipitazioni record nella Spagna sud-orientale hanno causato sette vittime,
lo scorso anno 13 persone sono morte sull’isola di Maiorca, in Spagna, quando la pioggia intensa ha provocato l’esondazione dei  fiumi con acque impetuose che hanno  spazzato via le auto ed hanno provocato seri danni alle strade.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina