Tunisino tenta il suicidio dopo aver

in Cronaca

Mohamed Safi, tunisino 36enne  in stato di arresto per aver ucciso la sua ex compagnia di 21 anni, nella notte tra venerdì e sabato si trovava fuori dal carcere in permesso lavoro   è stato arrestato per aver tentato di sgozzare l’attuale fidanzata italiana di 43 anni  con una  bottiglia di vetro rotta , sfregiandole il volto,  ricoverato nel reparto psichiatrico dell’ospedale Molinette di Torino dove era piantonato, Mohamed Safi ha tentato il suicidio dopo che gli era stata negata una sigaretta.

 

Redazione

Tags: