Attacco in una moschea afgana, almeno 20 morti nell’esplosione

in Esteri

In un’esplosione all’interno di una moschea afgana durante le preghiere del venerdì, almeno 20 persone sono state uccise e dozzine sono i feriti.

Questo un giorno dopo che le Nazioni Unite hanno dichiarato che la violenza nel paese aveva raggiunto livelli “inaccettabili”e che un  numero “senza precedenti” di civili è stato ucciso o ferito in Afghanistan da luglio a settembre.

Il  portavoce della polizia provinciale  ha detto che l’esplosione è avvenuta nel distretto di Haska Mina, nella provincia orientale di Nangarhar, e ha ferito almeno 40 persone.

Al momento non vi è stata alcuna rivendicazione  di responsabilità, sia i talebani che i Daesh sono attivi nella provincia di Nangarhar.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina