Soffri di psoriasi? Ecco l’olio naturale che puoi usare per il prurito

in Salute

Olio di Neem per curare la pelle: non solo le sue foglie, ma i semi, le radici e la corteccia dell’albero contengono importanti composti che hanno molte proprietà medicinali e di bellezza.

Infezione fungina

Utile nella lotta contro l’infezione fungina. Le sue proprietà antifungine e antibatteriche tengono a bada batteri e funghi dannosi.

Pertanto, protegge la pelle e mantiene lontane le malattie correlate alla pelle. Per questo motivo, è consigliato anche a chi soffre di psoriasi, eczema ma anche per lenire il cuoio capelluto arrossato.

Verruche e varicella

L’olio di Neem è utile anche per trattare le verruche e la varicella. O la pasta viene applicata sulla zona interessata o la persona viene fatta fare il bagno in acqua neem. Può anche trattare i funghi ai piedi.

Insetticida

Puoi tenere il cotone imbevuto di neem vicino alle finestre o bruciare le foglie di neem per allontanare gli insetti. È estremamente efficace e viene utilizzato per combattere la minaccia delle zanzare.

Migliora l’immunità

Molti esperti di Ayurveda raccomandano l’assunzione giornaliera di capsule di neem. Il tè di Neem è anche ampiamente prescritto per ridurre la febbre, specialmente quella della malaria.

Poiché il neem ha un sapore amaro, il tè acquisisce un sapore simile ma funziona magicamente.

Uno spazzolino per denti naturale

Masticare ramoscelli di neem per l’igiene e la cura dei denti è una tradizione indiana secolare.

Nelle famiglie indiane, le persone si lavavano i denti con rametti di neem. Oggi si trovano dentifrici a base di neem per garantire una buona salute dentale. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antimicotiche, tiene lontano ogni tipo di infezione e malattia dentale.

Capelli forti e lunghi

Aiuta anche a rafforzare la qualità dei capelli e favorisce la crescita dei capelli. La pasta di Neem è anche usata come balsamo per capelli.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie, riduce la forfora. Rende i follicoli piliferi più forti, incoraggiando così anche la crescita dei capelli. Fornisce il nutrimento e il condizionamento richiesti alle radici, rendendole più forti e lucenti.

Cura le cicatrici

Comunemente usato per curare le ferite a causa delle sue proprietà antisettiche. Applicare quotidianamente una piccola quantità di olio sulle ferite e sulle cicatrici.

L’olio di Neem contiene gli acidi grassi necessari, che promuovono anche la guarigione delle ferite e rendono la pelle sana.

Sollievo dall’acne

Ha anche proprietà antinfiammatorie che riducono l’acne. Si ritiene che l’olio di neem allevi la secchezza, il prurito e il rossore della pelle. Previene anche brufoli e imperfezioni della pelle. letto quotidiano