Esenzione canone Rai 2020: ecco chi non paga

in Attualita'/Economia

Chi ha diritto a non pagare il canone Rai nel 2020 e come fare domanda per l’esenzione? Vediamolo insieme.

Come negli anni precedenti, anche nel 2020, non importa che la TV di casa non venga guardata: se esiste almeno un apparecchio, si è tenuti a versare i canonici 90 euro annui. Esistono però alcune categorie esenti, in particolare:

  • Anziani Over 75 titolari di reddito non superiore a 8.000 euro;
  • Invalidi civili degenti in una casa di riposo;
  • Militari delle Forze Armate Italiane;
  • Militari di cittadinanza straniera appartenenti alle Forze Nato;
  • Agenti diplomatici e consolari: per quei Paesi per cui è previsto lo stesso trattamento per i diplomatici italiani;
  • Rivenditori e negozi in cui vengono riparate TV;
  • Chi dichiara di non possedere alcun televisore in nessuna delle case che possiede con utenza elettrica intestata a proprio nome.

Esenzione canone Rai 2020: scadenze per la domanda

Per quanto riguarda la domanda da presentare da parte degli over 75, questa scade il 30 aprile di ogni anno per avere l’esenzione di 12 mesi; per avere l’esenzione nel secondo semestre, la lettera va inviata entro il 31 luglio. Chi abbia presentato la domanda lo scorso anno non dovrà ripresentarla.

Chi invece non possiede un Tv a casa dovrà presentare la domanda di esenzione entro il 31 gennaio per avere l’esenzione dell’intero anno, altrimenti potrà farlo entro il 30 giugno per avere l’esenzione semestrale. La dichiarazione di non possesso di una Tv va ripresentata ogni anno.idealista

Esenzione canone Rai 2020: come fare domanda

La domanda di esenzione dall’addebito del canone Rai in bolletta va presentata compilando il quadro A dell’apposito modulo dell’Agenzia delle Entrate, trasmesso poi on line sul sito dell’AdE, via PEC all’indirizzo cp22.sat@postacertificata.rai.it o tramite raccomandata all’indirizzo: AGENZIA DELLE ENTRATE, UFFICIO DI TORINO 1, S.A.T. – SPORTELLO ABBONAMENTI TV – CASELLA POSTALE 22 – 10121 TORINO.

Tags:

Ultime da Attualita'

Vai a Inizio pagina