Un uomo accoltella cinque persone a Manchester, la polizia: “È terrorismo

in Esteri
Manchester

Lʼattacco allʼesterno del centro commerciale Arndale. Arrestato il responsabile, un uomo di circa 40 anni.

L’uomo arrestato a Manchester per aver accoltellato cinque persone in un centro commerciale è stato incriminato per terrorismo: lo ha comunicato la polizia britannica. “Dati il luogo dell’attacco e la sua natura, i funzionari dell’anti-terrorismo stanno guidando l’inchiesta”, continua la dichiarazione della polizia, mentre si sta interrogando il sospetto. Testimoni hanno raccontato di un “uomo che correva per il centro armato di coltello, attaccando diverse persone all’impazzata”.
Intanto la polizia, sta continuando a mettere in sicurezza il centro commerciale dove si è verificato l’attacco, iniziato, secondo una prima ricostruzione, in un locale di Starbucks.
Il terrorista è un uomo di circa 40 anni, arrestato dagli agenti con il taser.
La struttura è stata subito isolata dalla polizia.globalist.it

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina