Festa del cinema di Roma 2019: programma, film, ospiti al festival

in Eventi

Il programma della Festa del cinema di Roma 2019 è ricchissimo, come al solitoIl festival parte il 17 ottobre e si conclude il 27 ottobre. A Roma, in quei giorni, arriveranno il nuovo film di Martin ScorseseDownton AbbeyMaleficent: Signora del MaleEdward Norton, Ron Howard. Bill Murrey e Wes Anderson, Benicio Del Toro. John Turturro, i film con Jennifer Lopez e Shia Labeouf….

Tutti gli ospiti sfileranno sul red carpet dell’Auditorium, tra le “solite” ali di folla che fin dal mattino alle 8 si piazzano in attesa del loro idolo che arriverà magari 12 ore dopo. Vi giuro, è proprio così. Visto coi miei occhi.

A dominare su tutto Greta Garbo, la diva hollywoodiana sul poster ufficiale. Guardatela nella foto che apre qui sopra  la nostra gallery. Qui sotto invece una guida sugli imperdibili di questa edizione della Festa del Cinema di Roma 2019. Film, star, appuntamenti da non perdere. In attesa della partenza del 17 ottobre con un doppio botto. Maleficent: Signora del Male con Angelina Jolie, Michelle Pfeiffer ed Elle Fanning che apre la sezione Alice nella Città. E Motherless Brooklyn, il nuovo film di Edward Norton.

Ma ecco come “muoversi” tra tutto il programma ricchissimo della Festa del Cinema di Roma 2019. Il festival si sviluppa in ben 30 location cittadine.

  1. Si parte con Motherless Brooklyn di e con Edward Norton. C’è anche Bruce Willis. Una detective story negli Anni 50, con un investigatore privato che soffre della Sindrome di Tourette.
  2. Si chiude con il nuovo film di Cristina Comencini, Tornare. Giovanna Mezzogiorno torna a Napoli dopo 10 anni passati in America. C’è la vecchia casa da mettere sul mercato. Ma la casa è abitata…
  3. La Festa del Cinema di Roma 2019 comincia in realtà con un giorno d’anticipo. Il 16 viene presentato The Jesus Rolls di John Turturro. Ricordate Il Grande Lebowski, il mitico film dei fratelli Coen? Turturro torna nei panni del giocatore di bowling, con un film tutto suo. Nel cast anche Audrey Tautou, Jon Hamm e Susan Sarandon. Di super culto.
  4. Gli altri italiani? Alessandro Piva con il suo Santa subito, docu sul femminicidio. E Il ladro di giorni con Riccardo Scamarcio: la storia di un padre e un figlio, quando il primo esce di prigione. Aggiungete Elio Germano e il suo L’uomo senza gravità.
  5. Il film del festival, quello da non perdere assolutamente (correte a prenotare il biglietto!) è The Irishman di Martin Scorsese. Ci sono Robert De Niro e Al Pacino. Un film Netflix che è già da Oscar, con due “mostri” e un mistero della storia americana: la fine del potentisismo e sporchissimo sindacalista Jimmy Hoffa.
  6. Martin Scorsese, Bill Murrey, Viola Davis sono i premiati di quest’anno, protagonisti degli imperdibili incontri col pubblico. Anche qui prenotate il biglietto. Sono previsti anche incontri con Fanny Ardant, Ron Howard (porta il suo documentario su Pavarotti). Benicio Del Toro, Ethan Coen… E altri.
  7. Tra le dive hollywoodiane, non perdete Jennifer Lopez in spogliarellista e vendicatrice in Hustlers. E Renée Zellweger che ci racconta gli ultimi giorni di Judy Garland in Judy. Sembra incredibile, ma negli States parlano per entrambe di nomination all’Oscar. Vedere per crederci!
  8. Per gli amanti della musica, una chicca. I Wish I Was Like You è l’imperdibile docu sui Nirvana
  9. Il 20 ottobre i giovani incontrano la “vecchia” più giovane dello spettacolo e della cultura italiana. Franca Valeri a 99 anni arriva a Roma per incontrare appunto le giovani generazioni. Nella sezione Alice nella città, l’omaggio si intitola Le donne del cinema raccontano Franca.
  10. Da non perdere La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti, disegnatore/artista N 1. Dopo il trionfo (veramente!) al Festival di Cannes, sarà lo stesso autore a raccontarlo. Incontrando il suo pubblico.Amica.it

Ultime da Eventi

Vai a Inizio pagina